Università Roma Trehttps://crisfad.uniroma3.it › file › download.IL VALORE DELLA FORMAZIONE CONTINUA-Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore del mobile, è stato un allievo dei primi Corsi di formazione professionale ..

IL VALORE DELLA FORMAZIONE CONTINUA … Università Roma Trehttps://crisfad.uniroma3.it › file › download PDF «Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore del mobile, è stato un allievo dei primi Corsi di formazione professionale …

Posted on

Chiesa di S. Antonio di Ranverso compilate in occasione della destinazione del nuovo Cappellano Sacerdote D. Luigi Quartino. Pagamento delle riparazioni e provviste per detta Chiesa e per la scuola Mauriziana.

33/13/463S. Antonio – Titoli e Carte concernenti la soppressione de’ Padri AntonianiOriginale1856 a 1863Testimoniali di stato degli arredi e suppellettili della Chiesa di S. Antonio di Ranverso compilate inoccasione della destinazione del nuovo Cappellano Sacerdote D. Luigi Quartino. Pagamento delleriparazioni e provviste per detta Chiesa … Leggi tuttoChiesa di S. Antonio di Ranverso compilate in occasione della destinazione del nuovo Cappellano Sacerdote D. Luigi Quartino. Pagamento delle riparazioni e provviste per detta Chiesa e per la scuola Mauriziana.

Posted on

Staffarda immagini del polittico di Pascale Oddone con ante chiuse.

Estratto dal testo di Andreina Griseri “Grandi macchine per gli altari-teatro. I grandi altari di Ranverso e Staffarda“ (THEATRUM MAURITIANUM, Viaggio attraverso i beni artistici dell’Ordine Mauriziano, Edizione a cura di Franco Maria Ricci- Ordine Mauriziano, Torino). Presentazione di Marco Invrea: Presentazione per Staffarda- copia pdf … Leggi tuttoStaffarda immagini del polittico di Pascale Oddone con ante chiuse.

Posted on

Buona notizia da Sant’Antonio di Ranverso dove sono in corso interventi di restauro sul tetto del monastero, sugli affreschi, la statua Medievale di fine 400 e il muro di cinta intorno al concentrico poligonale .

Buona notizia da Sant’Antonio di Ranverso dove sono in corso interventi di restauro sul tetto del monastero, sugli affreschi, la statua Medievale di fine 400 e il muro di cinta intorno al concentrico poligonale . l Sig Sindaco Alfredo Cimarella del comune turistico di Buttigliera … Leggi tuttoBuona notizia da Sant’Antonio di Ranverso dove sono in corso interventi di restauro sul tetto del monastero, sugli affreschi, la statua Medievale di fine 400 e il muro di cinta intorno al concentrico poligonale .

Posted on

FEROGGIO, Giovanni Battista- Nel 1781 fu chiamato a intervenire su un’altra commenda dell’Ordine, quella di Sant’Antonio di Ranverso, dove gli fu richiesto il progetto di una cascina nuova nella regione del “Truchetto” (Ibid., Commenda di Sant’Antonio di Ranverso,lo stesso progettista, tra 1781 e 1783, eseguì la sostituzione di due delle vecchie cascine che costituivano la precettoria con nuove abitazioni e, soprattutto, nuove stalle dal disegno moderno (1789),

Lo stesso progettista, tra 1781 e 1783, eseguì la sostituzione di due delle vecchie cascine che costituivano la precettoria con nuove abitazioni e, soprattutto, nuove stalle dal disegno moderno (1789), ovvero completamente in muratura. Ancora nella zona boschiva a sud del complesso della precettoria, nel … Leggi tuttoFEROGGIO, Giovanni Battista- Nel 1781 fu chiamato a intervenire su un’altra commenda dell’Ordine, quella di Sant’Antonio di Ranverso, dove gli fu richiesto il progetto di una cascina nuova nella regione del “Truchetto” (Ibid., Commenda di Sant’Antonio di Ranverso,lo stesso progettista, tra 1781 e 1783, eseguì la sostituzione di due delle vecchie cascine che costituivano la precettoria con nuove abitazioni e, soprattutto, nuove stalle dal disegno moderno (1789),

Posted on

Memoria e mutamento della festa di Sant’Antonio Abate.

Memoria e Mutamento icmcomune.ithttp://www.icmcomune.it › files › saleaffrescate PDF Il Brayda parlando di una statua del Santo con il solito emblema scrive nella Chiesa di S. Antonio di Ranverso: « Il porco serve a ricordare la benefica … 22 pagine

Posted on

Alcuni scritti ricordano la presenza della Sindone ad Avigliana nel gennaio1476, mentre nel maggio 1477 era a Susa e poi a Rivoli da dove proseguì per Pinerolo;

Alcuni scritti ricordano la presenza della Sindone ad Avigliana nel gennaio1476, mentre nel maggio 1477 era a Susa e poi a Rivoli da doveproseguì per Pinerolo; gli affreschi diVoragno testimoniano un trasferimentodella Sindone avvenuto in gran segretopassando dal Pian della Mussa, Valle diAla, Lanzo e … Leggi tuttoAlcuni scritti ricordano la presenza della Sindone ad Avigliana nel gennaio1476, mentre nel maggio 1477 era a Susa e poi a Rivoli da dove proseguì per Pinerolo;

Posted on

Effata Nello Balossino. Sant’Antonio di Ranverso, edificata nel secolo XIII per volere dei Savoia

Raggiungiamo l’abbazia di Allo scopo di assistere i pellegrinadi passaggio. Visita dell’abbazia, instile gotico, con affreschi di GiacomoJacquerio (secolo XV), fra i quali spiccaLa Salita al Calvario, considerato ilcapolavoro della scuola tardogoticapiemontese per la capacità di creareuna visione drammatica e priva disentimentalismi della figura di … Leggi tuttoEffata Nello Balossino. Sant’Antonio di Ranverso, edificata nel secolo XIII per volere dei Savoia

Posted on

La data 1738 dipinta sulla facciata della casa indica una riedificazione della fabbrica, utilizzata non come ospedale ma come osteria. Questa destinazione d’uso è confermata dai testimoniale del 1777 ed è stata conservata anche dopo l’acquisizione da parte dell’Ordine Mauriziano e presumibilmente fino al 1835. Dopo questa data non viene più ricordata e gli edifici nei contratti d’affitto sono equiparati alle altre cascine.

La data 1738 dipinta sulla facciata della casa indica una riedificazionedella fabbrica, utilizzata non come ospedale ma come osteria. Questadestinazione d’uso è confermata dai testimoniale del 1777 ed è stataconservata anche dopo l’acquisizione da parte dell’Ordine Maurizianoe presumibilmente fino al 1835. Dopo questa data non … Leggi tuttoLa data 1738 dipinta sulla facciata della casa indica una riedificazione della fabbrica, utilizzata non come ospedale ma come osteria. Questa destinazione d’uso è confermata dai testimoniale del 1777 ed è stata conservata anche dopo l’acquisizione da parte dell’Ordine Mauriziano e presumibilmente fino al 1835. Dopo questa data non viene più ricordata e gli edifici nei contratti d’affitto sono equiparati alle altre cascine.

Posted on

Nel 1906 è stata rifatta la stalla fino a ridosso della facciata inglobando il pinnacolo di sinistra. Seguì una diffida dell’Ufficio Regionale per la Conservazione e la Tutela per liberare il pinnacolo e avviare i restauri.

Nel 1906 è stata rifatta la stalla fino a ridosso della facciatainglobando il pinnacolo di sinistra. Seguì una diffida dell’UfficioRegionale per la Conservazione e la Tutela per liberare il pinnacolo eavviare i restauri. Definizionetipologica cascinaOGTN – Denominazione Abbazia di S. Antonio di Ranverso, Cascina dell’OspedaleLC … Leggi tuttoNel 1906 è stata rifatta la stalla fino a ridosso della facciata inglobando il pinnacolo di sinistra. Seguì una diffida dell’Ufficio Regionale per la Conservazione e la Tutela per liberare il pinnacolo e avviare i restauri.

Posted on