Parlando del concentrico della Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso (intendendo tutto il territorio, le proprietà terriere, la Chiesa, l’ospedale e le case)Tuttavia, non può essere usato per riferirsi alla Chiesa, bensì a tutto l’insieme delle proprietà, spiegandone i confini, le varie funzioni la struttura gerarchica etc., altrimenti non risulta chiaro. Se dobbiamo riferirci al luogo sacro, certamente bisogna usare Chiesa, senza ombra di dubbio.

LA CHIESA DI SANT’ANTONIO DI RANVERSO MONUMENTO NAZIONALE Parlando del concentrico della Precettoria di Ranverso (intendo tutto il territorio, le proprietà  terriere, la Chiesa, l’ospedale e le case) un luogo che ha continuato a essere la  “precettoria”, o “filiale”, più importante fino alla chiusura  dell’ordine … Leggi tuttoParlando del concentrico della Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso (intendendo tutto il territorio, le proprietà terriere, la Chiesa, l’ospedale e le case)Tuttavia, non può essere usato per riferirsi alla Chiesa, bensì a tutto l’insieme delle proprietà, spiegandone i confini, le varie funzioni la struttura gerarchica etc., altrimenti non risulta chiaro. Se dobbiamo riferirci al luogo sacro, certamente bisogna usare Chiesa, senza ombra di dubbio.

Posted on

BUTTIGLIERA ALTA – Una buona notizia da Buttigliera Alta. Il paese della Valsusa è andato alla ribalta nazionale con un suo cittadino: Salvatore Cirillo. Postino per circa 35 anni nel Comune di Buttigliera Alta, frequentatore del borgo di Ranverso ha ricevuto nella Sezione Poesie in Vernacolo Don Rafele il primo premo “Surrentum”.

L’AGENDA, CHI SIAMO CONTATTI SITEMAP facebook twitter youtube CINTURA OVEST BASSA VALSUSA MEDIA VALSUSA ALTA VALSUSA VALSANGONE AZIENDE RUBRICHE IL GIORNALE SCRIVICI IN BREVE7 APRILE 2021 | OLTRE 900 VOLONTARI PER LE VACCINAZIONI COVID IN PIEMONTE7 APRILE 2021 | IL COMUNE DI ALMESE METTE A DISPOSIZIONE UN SERVIZIO DI … Leggi tuttoBUTTIGLIERA ALTA – Una buona notizia da Buttigliera Alta. Il paese della Valsusa è andato alla ribalta nazionale con un suo cittadino: Salvatore Cirillo. Postino per circa 35 anni nel Comune di Buttigliera Alta, frequentatore del borgo di Ranverso ha ricevuto nella Sezione Poesie in Vernacolo Don Rafele il primo premo “Surrentum”.

Posted on

Nei boschi le bestie non sporcano ma gli uomini sì. Si prega di comportarsi come le bestie, accade nei terreni di Buttigliera Alta, Rosta e nei dintorni del Borgo di Sant’Antonio di Ranverso.

Malgrado l’impegno delle amministrazioni di Buttigliera Alta e Rosta nel 2021 noi volontari siamo chiamati a fare fronte ad una situazione che d’anneggia l’ambiente e per noi stessi, rifiuti ai bordi strade e gomme abbandonate nei boschi.Invito tutti a continuare a segnalare queste situazioni, grazie!” … Leggi tuttoNei boschi le bestie non sporcano ma gli uomini sì. Si prega di comportarsi come le bestie, accade nei terreni di Buttigliera Alta, Rosta e nei dintorni del Borgo di Sant’Antonio di Ranverso.

Posted on

Il concetto di ad-sistere (stare accanto) nascono le prime Cursie dell’Ospedale .

 Cenni storici Il concetto di ad-sistere (stare accanto) storicamente è legato alla figura della donna, madre-compagna-soccorritrice. Proprio ad una donna è attribuita l’istituzione di quello che può essere considerato il primo ospedale della storia: nel 390 d.C. circa, Fabiola, nobildonna romana, istituì il Valetudinaria (da “valetudo”, “buona salute”), l’ospedale … Leggi tuttoIl concetto di ad-sistere (stare accanto) nascono le prime Cursie dell’Ospedale .

L’ultima famiglia di fittaioli a Sant’Antonio di Ranverso lascia dopo oltre 40 anni la “cascina bassa” dove sono cresciuti i 4 figli.

La famiglia nel Gennaio 2021 ha lasciato con nostalgia  la loro casa cascina dove sono cresciuti i loro 4 figli , ed  e stata  salutata con gli applausi da noi volontari, giornalmente  passavano nei vialetti del borgo speciale di Sant’Antonio di Ranverso per  portare  le … Leggi tuttoL’ultima famiglia di fittaioli a Sant’Antonio di Ranverso lascia dopo oltre 40 anni la “cascina bassa” dove sono cresciuti i 4 figli.

Le diverse diramazioni della via Francigena. Passando dalla Sacra di San Michele e per l’Abbazia di Sant’Antonio di Ranverso.

A Torino questo percorso giungeva già in epoca romana,principalmente per mezzo della Strada di Rivoli, “Rippolarum” e la Strada 116di Collegno, “Collegii” e probabilmente solo in epoca medievale tramite la 117strada alternativa di Lucento e Pianezza, detta strada Pellerina, “Pellegrina”.Questi percorsi possono dunque essere considerati … Leggi tuttoLe diverse diramazioni della via Francigena. Passando dalla Sacra di San Michele e per l’Abbazia di Sant’Antonio di Ranverso.

Posted on

L’edificio che Giulia (De Sio) e Renzo (Caprioli) si lasciano alle spalle durante il viaggio di ritorno che li riporta a Verona dopo le innumerevoli vicende giudiziarie legate al riconoscimento dello “smemorato” (Gazzara) è l’abbazia di sant’Antonio di Ranverso.

TUTTI TOGGLE DROPDOWN CERCA Home Film  Forum Location  Utenti Approfondimenti  Extra  Contatti  Ci offri un tè? LOGIN DatabaseQui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio). Guru • 21/09/10 19:31Servizio caffè – 469 interventiIl cascinale (con porta) che … Leggi tuttoL’edificio che Giulia (De Sio) e Renzo (Caprioli) si lasciano alle spalle durante il viaggio di ritorno che li riporta a Verona dopo le innumerevoli vicende giudiziarie legate al riconoscimento dello “smemorato” (Gazzara) è l’abbazia di sant’Antonio di Ranverso.

Posted on

Torino 28 settembre 2014, per il Volontariato piemontese sarà “Open day”

Scrive Ersilio Teifreto Torino 14 Settenbre 2014 28 settembre, per il Volontariato piemontese sarà “Open day” 12 GIUGNO 2014 Sarà “Open day” per il volontariato del Piemonte il prossimo 28 settembre. Infatti in quella data si svolgerà l’ottava edizione della Giornata regionale del Volontariato indetta dal Consiglio Regionale del Piemonte … Leggi tuttoTorino 28 settembre 2014, per il Volontariato piemontese sarà “Open day”

Posted on