Approvazione dello Stato Italiano. Dal 1883 la sola costruzione della Chiesa con il Sagrato , che domina la graziosa piazzetta di Ranverso, è stata dichiarata Monumento Nazionale.

Posted on

La chiesa, che è dedicata a Sant’Antonio Abate , deriva dall’ordine degli ospedalieri Antoniani arrivati nel 1.100 dall’antica Abbazia della Motte au boixs nell’Isere della Francia quando inviarono un precettore per dirigere il concentrico di Ranverso di cui i nome precettoria , dalla quale Ranverso dipese dalle origini duecentesche fino al 1474 quando fu nominato Abate Commendatario Jean De Montchenu (come testimonia una bolla papale ). L’aspetto della foto risale agli anni 1.800 Proprio in quel tempo, il prevosto alla Chiesa grande storico, giurista, letterato, erudito Torinese del XVIII secolo: a lui si deve la decisione di candidare l’antica Chiesa come Monumento Nazionale seguita dall’approvazione dello Stato Italiano. Dal 1883 la sola costruzione della Chiesa con il Sagrato , che domina la graziosa piazzetta di Ranverso, è stata dichiarata Monumento Nazionale.