Una pubblicazione di Ernesto Monaci, i genitori di Sant’Antonio Abate avrebbero infranto il voto di castità nel corso del loro pellegrinaggio a San Giacomo di Compostela.

Posted on

L’altro invece trae forse spunto dall’Historia Sancti Antoni di origine medievale composta in strofe da un anonimo giullare, diffusa in Abruzzo e pubblicata da Ernesto Monaci. Tuttavia tale Historia è differente dalla nostra sia nell’antefatto che nello svolgimento della narrazione, pure se con uguali significati e finalità morali: ad esempio, secondo la leggenda originale, i genitori del Santo avrebbero infranto il voto di castità nel corso del loro pellegrinaggio a San Giacomo di Compostela e, dunque, avrebbero procreato il Santo in stato peccaminoso. Dunque in quel canto nessuna donna incinta, né conca e fontana.