BorghiDog.

Posted on

Di Ersilio Teireto paesologo e cercatore di tracce.

Il nostro borgo speciale di ranverso è ormai disabitato dagli uomini l’unica costruzione visitabile è la Chiesa Precettoriale costruita in devozione a Sant’Antonio Abate Protettore degli animali e Patrono del borgo. Il vostro progetto per noi devoti e volontari e molto importante perchè in questo luogo dopo l’abbandono delle famiglie di contadini comincia ad essere frequentato da molti cani con i loro amici uomini ,evidentemente gli animali lo considerano un luogo naturale protetto dal loro Patrono Antonio. Siamo contenti che il borgo in qualsiasi momento della giornata a tutte le stagioni venga ripopolato con la presenza straordinaria dei cani . Quante borgate abbandonate del bellissimo arco alpino potrebbero ricominciare a vivere con grande soddisfazione,
un saluto da Ranverso Ersilio Teifreto