Il valore della formazione.Sul sito
ufficiale dell’ENAIP possiamo trovare una bellissima testimonianza riguardo
ai corsi offerti, una storia che parla di formazione, lavoro e passione.
«Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore
del mobile, è stato un allievo dei primi Corsi di formazione
professionale realizzati da ENAIP.

Posted on

IL VALORE DELLA FORMAZIONE CONTINUA ATTRAVERSO L …https://crisfad.uniroma3.it › file › download

PDFIntanto a Roma: storia dell’ENAIP. 29. 2. Oltre gli anni ’80 … «Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore.

Sul sito
ufficiale dell’ENAIP possiamo trovare una bellissima testimonianza riguardo
ai corsi offerti, una storia che parla di formazione, lavoro e passione.
«Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore
del mobile, è stato un allievo dei primi Corsi di formazione
professionale realizzati da ENAIP

L’ENAIP opera in tutte le regioni italiane dove offre servizi di
formazione continua e professionale, la sede legale si trova a Roma. Sul sito
ufficiale dell’ENAIP possiamo trovare una bellissima testimonianza riguardo
ai corsi offerti, una storia che parla di formazione, lavoro e passione.
«Ersilio Teifreto, classe 1947, e oggi imprenditore affermato nel settore
del mobile, è stato un allievo dei primi Corsi di formazione
professionale realizzati da ENAIP. Era un corso per ebanisti, realizzato
nel centro di addestramento professionale a Novoli, in provincia di
31
Lecce. Ci racconta Ersilio: “Mi piaceva il legno, così a 13 anni scelsi
di frequentare un corso che ENAIP offriva nel reparto falegnameria.
Qui si svolgeva sia la teoria che la pratica. Nello stesso centro c’erano
anche i reparti per formare i saldatori e i fabbri. L’esperienza che ho
fatto in Enaip in quegli anni mi ha seguito nella vita lavorativa”.
Trasferitosi a Torino nel 1978 insieme con la moglie Pina, fonda
Arredare In, un’azienda di arredamenti per spazi dove vivono i
bambini, divenuta poi nel 1980 l’azienda Max Camerette. Nel 2006
prende il timone dell’azienda di famiglia, il figlio Massimiliano che
continuando sulle orme dei genitori porta successo e innovazione
facendo diventare il marchio un punto di riferimento per il settore del
mobile. Ma Ersilio ha anche una grande passione per l’arte e quindi
mette a frutto il suo talento di ebanista per realizzare nel 2016 un
progetto che raccoglie grande successo: “Abbiamo deciso di costruire
La Camera di Vincent Van Gogh e così abbiamo allestito una mostra
dove si poteva entrare fisicamente. L’opera è stata costruita da esperti
falegnami con la nostra collaborazione, completamente in legno in
dimensioni naturali: è stato un grande successo.” Nella camera di Van
Gogh si può abitare. E i bambini, in particolare, possono viverla e
giocarci. Ersilio e Massimiliano Teifreto, coadiuvati dal professor
Mauro Pecchenino, docente in comunicazione d’impresa, hanno
illustrato l’iniziativa a cui hanno collaborato anche dieci artisti del
Consorzio artigiano San Luca per la cultura, l’arte e il restauro, con
assoluta fedeltà di colori, materiali e lavorazioni».
[1]