Abbazia di Saint Antoine l’Abbaye fu visitata da oltre 10.000 visitatori Italiani quando Nel 1517, la marchesa di Mantova Isabella d’Este visitò l’abbazia durante un pellegrinaggio in Provenza.

Posted on

L’abbazia era meta di numerosi e frequenti pellegrinaggi nel Medioevo e nel Rinascimento, con visite di re, principi, nobili e benefattori, da tutta Europa. Lo storico antoniano Aymar Falco riportò che papa Clemente VII e due cardinali futuri papi, Giulio II e Leone X, avevano visitato il santuario; durante il 1514 si registrarono più di diecimila italiani in visita e, negli anni successivi, moltitudini di pellegrini dall’Ungheria e dai paesi limitrofi.[4] Nel 1517, la marchesa di MantovaIsabella d’Este visitò l’abbazia durante un pellegrinaggio in Provenza. Il viaggio è riportato dall’umanista Mario Equicola nella sua opera Iter in Narbonensem Galliam,