Alessia Giorda.

Posted on

Alessia Maria Simona Giorda
INFORMAZIONI PERSONALI
Indirizzo Via Mortera 24 10057 Sant’Ambrogio di Torino
Telefono 339-8041515 -011/9565246
Fax 011/9565231
E-mail : a.giorda@castellodirivoli.org
Nazionalità italiana
Data di nascita 10 settembre 1972
P.I 07979460016 C.F. GRDLSM72P50L219K
Stato civile : Divorziata
ESPERIENZA LAVORATIVA
Dal 1998 Impresa individuale settore turismo in qualità di Guida turistica
Dal 1999 sino al 2013 Consulente esterno del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea in forza
dapprima al Dipartimento Educazione e poi dal 2006 all’Ufficio Relazioni Esterne .
Dal 2013 ad oggi dipendente a tempo indeterminato del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea in
qualità di Referente della Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Storico del Museo e della Residenza
Sabauda, si occupa, inoltre di contenuti digitali, del sito e dei social del Castello di Rivoli Museo d’Arte
Contemporanea.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
1986-1991
Liceo Linguistico Santa Teresa d’Avila di Torino
Diploma di Liceo Linguistico votazione: 48/60.
1991- 1998
Università di Torino, Facoltà di Magistero- Scienze della Formazione
Laurea in Materie Letterarie Facoltà di Magistero-Scienze della Formazione. votazione 107/110 anno
accademico 1998/99.
1998 e 2010
Provincia di Torino e Provincia di Vercelli
Patentino di Guida Turistica della Provincia di Torino, con abilitazione alle lingue Inglese, Francese e
Spagnolo 2010 Abilitazione alla Provincia di Vercelli.
LINGUE PARLATE
Madrelingua Italiano
Altre lingue Inglese, Francese, Spagnolo
Ha al suo attivo pubblicazioni a carattere storico:
“Castello di Rivoli. Guida alla residenza sabauda” Robin Biblioteca del Vascello 2015
(con Francesco Ganora) “Donne in guerra. Mogli, compagne e femmes de plaisir”, Ananke 2016
( con Francesco Ganora) “Stupinigi Capitale dell’Impero, stampato in proprio” , 2017.
Da sempre appassionata di storia sabauda e delle vicende architettoniche ed artistiche delle Residenze
Sabaude e delle più importanti emergenze artistiche della Regione Piemonte grazie all’esperienza lavorativa
e di studio e di ricerca ha approfondito le tematiche riguardanti l’ingegneria militare e la storia militare del
Piemonte. Dal 2004 si occupa di ricostruzione storica è ’presidente pro- tempore dell’Associazione
Coordinamento Rievocazioni Storiche 1600-1700