Fanpage- Arredare In Max Camerette  predilige la filiera artigianale italiana e ha portato in Italia, quarant’anni fa, ispirandosi al fuorisalone 2017, il concetto di “cameretta”, come luogo dove vivere, crescere, studiare. Accanto alla riproduzione della camera di Vincent ad Arles, è stata realizzata anche una cameretta contemporanea per fare u confronto tra passato e presente. Rispetto al passato infatti la cameretta di Arredare In–Max si arricchisce di elementi tecnologici, diventa un luogo di vita dove far crescere le nuove generazioni,

Posted on

 

Arredare In Max Camerette  predilige la filiera artigianale italiana e ha portato in Italia, quarant’anni fa, ispirandosi al fuorisalone 2017, il concetto di “cameretta”, come luogo dove vivere, crescere, studiare.

Accanto alla riproduzione della camera di Vincent ad Arles, è stata realizzata anche una cameretta contemporanea per fare u confronto tra passato e presente. Rispetto al passato infatti la cameretta di Arredare In–Max si arricchisce di elementi tecnologici, diventa un luogo di vita dove far crescere le nuove generazioni, sfruttando al meglio gli spazi, spesso ristretti nelle piccole case moderne: “Un confronto passato – presente che ci coinvolge nell’evoluzione dei tempi e delle abitudini, in un vortice culturale di rara suggestione”.

continua su: https://design.fanpage.it/milano-la-stanza-di-vincent-van-gogh-salone-del-mobile/
https://design.fanpage.it/