Antonio Garrisi e l’amico Giuseppe Presicce dialetti salentini”, e nel riquadro il prof. Gerald Rohlfs.

Piazzasalento Home  Temi  Cronaca Temi Cronaca Notizie Rubriche Simu Salentini Un dialetto? No tanti Di Maria Rosaria De Lumè  – 15 Apr 2015 2413 La copertina del “Vocabolario dei dialetti salentini”, e nel riquadro il prof. Gerald Rohlfs In principio c’era Gerald Rohlfs e il suo “Vocabolario … Leggi tuttoAntonio Garrisi e l’amico Giuseppe Presicce dialetti salentini”, e nel riquadro il prof. Gerald Rohlfs.

Posted on

Rileva Ersilio Teifreto classe 47 l’amico Oronzo Parlangeli Nato a Novoli (Lecce) il 10 marzo 1923, scomparve l’1 ottobre 1969, all’età di 46 anni, in seguito a un incidente stradale nei pressi di Magliano Sabina (Rieti). Dialettologo e linguista molto noto, nel 1946 si laureò con lode in Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Milano

LECCE – Sarà intitolato a Oronzo Parlangeli l’edificio 6 del complesso Studium 2000 dell’Università del Salento (via di Valesio, Lecce), dove è stata ricollocata la stele in marmo che fu situata nell’edificio di via Stampacchia (conosciuto come Palazzo Parlangeli, appunto) il 28 marzo 1979. La cerimonia è in programma martedì 4 giugno … Leggi tuttoRileva Ersilio Teifreto classe 47 l’amico Oronzo Parlangeli Nato a Novoli (Lecce) il 10 marzo 1923, scomparve l’1 ottobre 1969, all’età di 46 anni, in seguito a un incidente stradale nei pressi di Magliano Sabina (Rieti). Dialettologo e linguista molto noto, nel 1946 si laureò con lode in Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Milano

Posted on

SCRIVERE UN RACCONTO

 informazioni@unicusano.it  800 98 73 73 CONTATTI RICHIEDI INFORMAZIONI HOME CORSI DI LAUREA A GENOVA FACOLTÀ A GENOVA MASTER A GENOVA STUDIARE A GENOVA ORIENTAMENTO SCRIVERE UN RACCONTO FANTASTICO: CONSIGLI PER STIMOLARE LA CREATIVITÀ  31 MARZO 2018  COMMENTI DISABILITATI SU SCRIVERE UN RACCONTO FANTASTICO: CONSIGLI PER STIMOLARE LA … Leggi tuttoSCRIVERE UN RACCONTO

Posted on

Tratto ferroviario Rosta Avigliana risolto il problema con una barriera metallica ancorata su plinti per una lun ghezza di 250 metri alta metri 2 .Sig. Ersilio Teifreto . Linea Torno Modane  Settembre 2018:le confermo che sulla ‘collinetta di Ranverso’ come da sua segnalazione sono stati fatti dei rilievi da una ditta appaltatrice incaricata da RFI  ha rilevato che il punto è a potenziale rischio frane e caduta massi e tronchi verso i binari.

Buongiorno Sig. Paltro,   abbiamo già un colloquio con la Dottoresse Rossella Greco,ci scusi se scriviamo anche a lei Autoritario Tecnico RFI ,a distanza di 17 mesi ritorniamo a parlare di Ranverso e della collinetta fragile di Origine Morenica con poca stabilità del terreno situata sul tratto … Leggi tuttoTratto ferroviario Rosta Avigliana risolto il problema con una barriera metallica ancorata su plinti per una lun ghezza di 250 metri alta metri 2 .Sig. Ersilio Teifreto . Linea Torno Modane  Settembre 2018:le confermo che sulla ‘collinetta di Ranverso’ come da sua segnalazione sono stati fatti dei rilievi da una ditta appaltatrice incaricata da RFI  ha rilevato che il punto è a potenziale rischio frane e caduta massi e tronchi verso i binari.

Ospedale e Chiesa staccati. Foto di  due luoghi con funzioni diverse.  L’Ospedale e la Chiesa dell’Abbazia Mauriziana di Ranverso, fondata nel XII secolo dal Conte Umberto III di Savoia, attuale proprieta’ dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Ospedale e Chiesa staccati. Foto di  due luoghi con funzioni diverse. L’Ospedale e la Chiesa dell’Abbazia Mauriziana di Ranverso, fondata nel XII secolo dal Conte Umberto III di Savoia, attuale proprieta’ dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro L’Ordine Mauriziano, divenuto proprietario di tutto il complesso, … Leggi tuttoOspedale e Chiesa staccati. Foto di  due luoghi con funzioni diverse.  L’Ospedale e la Chiesa dell’Abbazia Mauriziana di Ranverso, fondata nel XII secolo dal Conte Umberto III di Savoia, attuale proprieta’ dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Posted on

Collegamenti con altri fondi e/o serie dell’archivio: Sant’Antonio di Ranverso per le Case in Torino di via Po dette di Sant’Antonio, già di proprietà della Congregazione degli Antoniani, assegnate all’Ordine con la bolla pontificia del 17 dicembre 1776;

Denominazione: Donazioni, assegnazioni, cessioni di terre, beni e redditi dotali Livello di descrizione: fondo Documenti inventariati Datazione: 1567-1856 Consistenza e unità di conservazione: 2,5 metri lineari; 18 mazzi Documenti ancora da inventariare Datazione: 1452-1920 Consistenza e unità di conservazione: 6,5 metri lineari; 43 mazzi, 4 … Leggi tuttoCollegamenti con altri fondi e/o serie dell’archivio: Sant’Antonio di Ranverso per le Case in Torino di via Po dette di Sant’Antonio, già di proprietà della Congregazione degli Antoniani, assegnate all’Ordine con la bolla pontificia del 17 dicembre 1776;

Posted on

1798-1814 I beni dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro vengono dichiarati nazionali per legge della Consulta del Piemonte;

1752, agosto 19 Con bolla pontificia papa Benedetto XIV unisce all’Ordine parecchi benefizi ecclesiastici già dipendenti dalla Prevostura dei Santi Nicolao e Bernardo in Aosta. 1769, marzo 23 Fondazione dell’Ospedale Mauriziano di Lanzo. 1773 Redazione da parte del Sovrintendente agli Archivi di Corte in Savoia, … Leggi tutto1798-1814 I beni dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro vengono dichiarati nazionali per legge della Consulta del Piemonte;

Posted on

Sant’Antonio di Ranverso Chiese, Fabbricati e Beni. Originale 1181 al 1733 Inventario de’ titoli riguardanti la Commenda di Sant’Antonio di Ranverso.

1/1/1 Sant’Antonio di Ranverso. Chiese, Fabbricati e Beni Originale 1095 al 1776 Stemmi de’ Precettori a Maestri generali, e delli Abati Commendatorj dell’Ordine Antoniano di Sant’Antonio di Vienna e di Ranverso, stati di tempo in tempo dipinti in un corridoio dell’ex Monastero di San’Antonio di … Leggi tuttoSant’Antonio di Ranverso Chiese, Fabbricati e Beni. Originale 1181 al 1733 Inventario de’ titoli riguardanti la Commenda di Sant’Antonio di Ranverso.

Posted on

Il Comune Turistico di Buttgiera Alta nella stagione degli amori salva rospi e rane.

Rospi e rane comincia la loro stagione degli amori. Anfibi e la loro utilità I rospi sono determinanti per il mantenimento dell’equilibrio ecologico del territorio e della sua biodiversità. Svolgono un’azione di controllo delle popolazioni di insetti che vivono nelle zone umide, come le zanzare, … Leggi tuttoIl Comune Turistico di Buttgiera Alta nella stagione degli amori salva rospi e rane.

Posted on