Olga da Mosca

Posted on
Ciao caro  Ersilio!
Ti sono molto grato per aver imparato molto su questo monastero e sulla cattedrale.
Questo posto mi attira e quei desideri che appello a Sant’Antonio sono soddisfatti. Per cui lo ringrazio.
Ma seriamente, questo posto mi sorprende davvero ogni volta con la sua armonia caratteristica, strutture perfette e plastiche, frammenti architettonici, tavolozza di colori e tecnica pittorica.
Tutto questo lo vedo sia come monumentalista che come insegnante di architettura e design.
Questo posto è un grande patrimonio che dovrebbe essere un monastero funzionante e ci dovrebbero essere servizi di culto. Questo posto dovrebbe anche essere educativo per scolari e studenti che studiano arte e architettura, teologia …
Mi manca davvero la storia, al fine di capire cosa ammiro esattamente così, dove voglio tornare ancora e ancora ogni anno, quali segreti di questo luogo non ho ancora rivelato, e chi è l’artista che ha realizzato dipinti murali, affreschi? Chi è l’architetto di questo complesso architettonico?
Sono interessato a tutto ciò che hai indicato nella lettera precedente.
E penso anche che forse insieme scriveremo un nuovo libro?
Sei in italiano e io in russo.
Quindi, posso fare una presentazione a Mosca e a Torino.
Sono stato molto felice di insegnare nella scuola d’arte, architettura, che poteva adattarsi lì.
Sai, in Russia, prima c’erano scuole e istituzioni di nobili fanciulle. E a Sant’Antonio, ci potrebbe essere una scuola e un’istituzione per l’educazione spirituale ed estetica, l’acquisizione di professioni con le quali le nuove generazioni rimarrebbero persone moralmente altamente spirituali.
A Sant’Antonio, qualche energia speciale.!
Penso che quelli che hanno costruito questo monastero lo sapessero.
Cordiali saluti, Olga

С уважением, EUROARTE.

Cordiali saluti, EUROARTE.