Mostra nel borgo medievale didel valentino Torino Abbiamo chiesto a Francesco Esposito, presidente e anima di EUROARTE, di raccontare com’è nata l’idea della mostra.

Posted on

Mostra EUROARTE

maggio 18, 2005 in Arte da Stefania Martini

Euroarte1L’Associazione Culturale EUROARTE presenta i lavori creati dai suoi allievi in una mostra allestita nel cortile del Borgo Medioevale di Torino.

Si tratta di una decina di opere di pittura, realizzate con la tempera all’uovo, e di altrettanti oggetti in ceramica, decorata utilizzando le tecniche dell’ingobbio e degli smalti, che hanno come soggetto lo stesso Borgo Medioevale e il vicino Castello del Valentino.

Sarà possibile ammirare come gli artisti, alcuni dei quali diversamente abili, hanno rielaborato, esprimendo nel loro lavoro la propria personalità, gli scorci più suggestivi del Borgo: la veduta della chiesa di Avigliana, le stanze delle torture, la salita alla Rocca, la celebre fontana del melograno e la più piccola fontana interna al cortile della casa di Avigliana.

Euroarte3E poi, il percorso si snoda verso la Rocca che si riflette nel nastro argentato costituito dalle acque del Po, solcate anche da atletici canottieri, e ancora più giù, fino ad una veduta del Castello sede della facoltà di Architettura.

Nella giornata di sabato 21 maggio saranno presenti gli allievi di EUROARTE (ai corsi di quest’anno sono iscritti da ragazzi di 13 anni ad una simpatica vecchietta di 86!) ed i loro insegnanti, che creeranno oggetti e sculture direttamente a fianco di quelli esposti.

Abbiamo chiesto a Francesco Esposito, presidente e anima di EUROARTE, di raccontare com’è nata l’idea della mostra.

Tra la ceramica e il Borgo esiste un legame stretto. All’interno del Borgo, fino a pochi anni or sono, erano attivi alcuni grandi forni a gas dove venivano cotte le ceramiche ingobbiate. E la bottega delle ceramiche è uno dei locali che si possono ammirare durante la visita.

L’attività della bottega della ceramica al Borgo Medioevale iniziò durante l’Esposizione Nazionale del 1884 grazie ad una squadra di cinque ceramisti faentini che lavorarono nel laboratorio della casa di Frossasco, mentre il forno era collocato nella Torre d’Alba.

Rifacendosi a questa tradizione, ho pensato non ci fosse migliore collocazione per esporre al pubblico le opere degli allievi di EUROARTE.

E, naturalmente, il soggetto, a questo punto, non poteva che essere il Borgo Medioevale stesso.

Oltre agli allievi normodotati, hanno collaborato alla realizzazione delle opere anche ragazzi diversamente abili, che lavorano quotidianamente nella struttura del presidio socio-riabilitativo di EUROARTE.

Facciamo un passo indietro: che cos’è EUROARTE?

Euroarte4

E’ una Associazione che in 40 anni di attività a Torino si è sempre occupata di arti grafiche e pittoriche, con particolare attenzione alle tecniche che utilizzano sistemi tradizionali e, soprattutto, naturali: litografia su pietra, pittura con tempera all’uovo, acquarelli ricavati da erbe, bacche o petali di fiori. L’Associazione ha rifiutato l’utilizzo di materiali acrilici e nocivi per la decorazione.

In questa struttura sono passati, nel corso degli anni, i grandi nomi dell’arte, da Guttuso a Manzù, da Sassu a Mastroianni, da Emilio Greco a Vespiniani. E ancora Menzio, Quaglino, Minicco e Carlo Levi.

Il laboratorio è sempre stato un punto di incontro di artisti di diverse nazionalità, dall’ex Unione Sovietica, dalla Germania, dalla Spagna. Ma anche dal Sudamerica, con Ortega e Rafael Alberti Benedetto, all’americano Robert Carrol.

Euroarte5EUROARTE oggi è un presidio socio-riabilitativo del Comune di Torino.

Si, dal 1 agosto 2004 l’Associazione è stata inserita nell’albo Prestatori di Servizi Socio Sanitari per persone con disabilità intellettive e motorie lievi dal Comune di Torino, in convenzione con le AA.SS.LL 1,2,3 e 4.

Quest’anno gli allievi con difficoltà psico-fisiche iscritti ai nostri corsi di attività artistica (arti figurative, terre cotte e ceramica) e di alfabetizzazione informatica sono 15.

I nostri allievi, che sono seguiti da personale specializzato, in locali privi di barriere architettoniche, frequentano i laboratori per diversi anni, in modo da apprendere le tecniche che possono permettere loro un eventuale inserimento nel mondo del lavoro.

La Mostra di Pittura e Ceramiche curata da EUROARTE sarà inaugurata nel pomeriggio di sabato 21 e proseguirà fino a domenica 29 maggio con orario 9,30 – 18,30.

Per informazioni rivolgersi a:

EUROARTE – Via Bethollet 43, Torino.

Tel. 011 – 6690148.

Fax. 011 – 6504500.

Sito internet: www.euroarte43.it

©Copyright ToriNovoli 2017. Tutti i diritti riservati
Il sito ufficiale del comune di Novoli Il sito ufficiale della città di Torino Il sito ufficiale dell'Università del Salento Fondazione Fòcara di Novoli