La Chiesa e il vero cuore di Sant’Antonio di Ranverso

Posted on

 

        
Ranverso Data: 13 agosto 2019 alle 9,41
Oggetto: Precettore gestiva non un luogo sacro

A Sant’Antonio di Ranverso Si è capito bene: e ricordiamo che il Precettore sin dall’inizio anno 1.180 gestiva non un luogo Sacro ma un luogo di sosta, di cura, di riposo ristoro, cioè  gestiva l’Ospedale una Casa Domus= Precettoria e quindi era responsabile di quante persone di passaggio  dimoravano nella casa Foresteria, invece ci domandiamo  cosa c’entra la Chiesa che all’origine era una piccola cappella a forma di capanna ad una sola arcata molto bassa con campanile e fu edificata più lontano nel concentrico  su un Ex Pilone votivo gestita da  Religiosi a capo di un Commendatario Abate.

Ersilio Teifreto