Il prezioso  lavoro in squadra del Gruppo   diventa una funzione  strategica per  il successo  festa della Fòcara di Novoli dedicata al Sant’Antonio Abate del fuoco.

Posted on

News da Torino 2019

Il Lavoro del Gruppo Teatrale La Fòcara.

Lavoro di squadra dei Novolesi

Il prezioso  lavoro in squadra del Gruppo   diventa una funzione  strategica per il successo  della  festa della Fòcara di Novoli dedicata al Patrono Sant’Antonio Abate del fuoco.

 

Il Gruppo Teatrale La Fòcara  argomenta l’evento   dettagliandolo con minuziosità, testimonianze e   foto Storiche  per la quale noi Novolesi fuori casa per lavoro crediamo e riteniamo  trae  i suoi vantaggi  il poter approfittare di conoscenze, abilità, predisposizioni diverse. In un gruppo, in altre parole, ognuno mette in gioco le sue capacità e le sue risorse migliori. Ecco perché  il risultato finale della festa annualmente e  sempre migliore nella qualità dei servizi giornalistici che producono.  Certo l’Amministrazione Comunale di Novoli  la Fondazione  costituita dovrebbero fare in modo che ognuno possa esprimersi al meglio.

autore Ersilio Teifreto

 

LE  FASCIDDRHE TE LA FOCARA

“le fasciddre te lafocara” vengono redatte dal Gruppo Teatrale “La Focara”. Numerosi i redattori e collaboratori del giornale che si sono alternati in tutti questi anni: Gioele Manca, ~ernando Sebaste (anche per i disegni), Gilberto Spagnolo, Cosimo Caputo, Dino Levante, C. Mario Vetrugno, Oronzo Mazzotta, Raffaele De Matteis, Costantino Metrangolo, Mario Reale, Aldo Torna, Antonio Curto, Gino Franco, Santino Scolozzi, Pietro Salamac, Antonio Politi, Piergiuseppe De Matteis, Angelo Panarello, Francesca Mele. Nel 1992, il “Gruppo Teatrale Novolese La Focara”, ha pubblicato anche “Lefasciddre te lafocara – 30 anni di Satira “, “una cronistoria illustrata di avvenimenti, fatti e personaggi che hanno vivacizzato la vita novolese dal 1963 al 1992 (TIp. Rizzo – Novoli 1992). In un unico volume furono raccolte le vignette più significative apparse sul giornale nei primi 30 anni di vita “una piccola raccolta di tante nostre storielle e vignette satiriche, legate insieme ad un testo altrettanto storico.

Testo tratto dal libro (Il Fuoco Sacro) di Gilberto Spagnolo