Una dedica di Ersilio Teifreto alla moglie Pina Sorrenti, scomparsa improvvisamente nel 2009:

Una dedica di Ersilio Teifreto alla moglie Pina Sorrenti, scomparsa improvvisamente nel 2009:

“Gli abbracci che lasciava Pina erano indimenticabili”.  

Solo nel luogo speciale di Ranverso, da te amato,  su quella panchina ricordando il tuo sorriso trovo la serenità.

 

 

“ Ricordo il primo Natale senza Pina "

Lei  faceva tutto! Il giorno  della sua scomparsa, 24 dicembre 2009, aveva già fatto la spesa. Dovevamo festeggiare tutti insieme nella casa di Venaria, aveva già invitato i figli e preparato i regali.  L'anno dopo la sua scomparsa  è nata Clara, mia nipote. Io con i ragazzi Massimiliano e Nadia, i nipoti  Alessandro, Lorenzo e Clara  non potevamo reggere senza di lei facendo festa con gli altri parenti o amici. Sono passati 7 anni ma ci mancano i tuoi abbracci! Ti sentiamo vicina, guidandoci nella vita.

 

Ersilio, i figli e i nipoti.