Negli affreschi di Ranverso un visitatore attento ha scoperto un indiano

Monumento da scoprire”

3 su 5 stelleRecensito il 4 novembre 2014 tramite dispositivo mobile

Monastero di tipo gotico nato lungo la via Franchigena è collegato storicamente con la vicina Sacra di San Michele. Tendenzialmente veniva usato come posta di riposo per i pellegrini o come lazzaretto per i malati del Fuoco di S. Antonio. La chiesa ha mantenuto la sua struttura e si è ben difesa dal deperimento del tempo, vale la pena visitarla per immergersi nell' epoca medievale in cui è stata fondata. Purtroppo il giardino e chiostro non sono molto curati. All' interno dipinti tra cui una pala del Defendente Ferraris ed un misterioso dipinto in cui in una battaglia appare un indiano d' America… Peccato che Colombo arrivo' anni dopo

Visitato a Settembre 2014

https://www.tripadvisor.it/ShowUserReviews-g651996-d6537502-r268063457-Abazzia_Sant_Antonio_di_Ranverso-Rosta_Province_of_Turin_Piedmont.html#