Fòcara Barucchiello scrive Ersilio Teifreto

31 marzo 2016

1 comment

        1. Ersilio Teifreto

    20 febbraio 2016 at 07:04

    Buongiorno Sig. Giacomo, mi ha fatto molto piacere leggere il suo scritto sulla nostra Fòcara ,
    lo spirito dell’Artista Barucchello verso la nostra festa di cultura contadina
    è stato da lei ben descritto, certo le bandiere sono state bruciate simbolicamente, così arrotolate
    portavano un messaggio ed entravano nel cuore della Fòcara.
    grazie per la sua informazione dettagliata.

    Ersilio Teifreto classe 1947 nato a Novoli emigrante a Torino 327/7361011 curatore del Blog http://www.torinovoli.it

salone-mobile-milano-logo