Ersilio Teifreto dedica alla moglie Pina Sorrenti scomparsa improvvisamente nel 2009, gli abbracci che lasciava Pina non erano dimenticabili.

                                                                                          

                                                                                            

Una dedica di Ersilio Teifreto alla moglie Pina Sorrenti scomparsa improvvisamente nel 2009, gli abbracci che lasciava Pina non erano dimenticabili.

“ Ricordo del primo Natale senza Pina "

Lei  faceva tutto, il giorno  della sua scomparsa 24 dicembre del 2009 aveva già fatto la spesa dovevamo festeggiare tutti insieme nella casa di Venaria, aveva già invitato i figli, preparato i regali.  L'anno dopo la sua scomparsa  è nata Clara io con i ragazzi Massimiliano e Nadia, i nipoti  Alessandro, Lorenzo e Clara  non potevamo reggere senza di lei facendo festa con gli altri parenti o amici, sono passati 7 anni ci mancano i tuoi abbracci,ma  ti sentiamo  vicina  guidandoci nella vita.

Solo nel luogo speciale di Ranverso da te amato su quella panchina ricordando il tuo sorriso che  trovo la serenità.

Ersilio i figli e nipoti.